Analisi DJIUSD

DJIUSD

Gli occupati del comparto privato americano sono cresciuti di 239.000 unità, in misura maggiore rispetto al periodo precedente.

Questi dati sono da inquadrare nello scenario di mercato che valuta positivamente tutto quel che mostra un rallentamento del ciclo economico, perché avvicina lo stop al rialzo dei tassi.

Per il momento questi dati non dovrebbero cambiare la traiettoria del rialzo tassi. L’attuale contesto macroeconomico potrebbe però spingere Jerome Powell a non essere troppo esplicito, oggi nel corso della conferenza stampa, sul prossimo cambio della politica monetaria.

DJIUSD cede lo 0.3% a 32.530. Le quotazioni sono tornate sotto la media giornaliera ma si mantengono sopra le superiori, eccetto l’annuale. RSI e Vortex sono negativi su base intraday.

Le statistiche sono bullish per la settimana e per il mese…ma bisogna attendere Powell.

Graficamente, l’indice sta testando il supporto settimanale del target Geometry, compreso fra 32.570 e 32.382 punti.

Il cambio di polarità del supporto dopo la FED potrebbe essere seguito da un’accelerazione al ribasso verso il livello 4 a 31.586. In direzione opposta, l’invaldazione dello short settimanale, sopra 32.570 potrebbe determinare una ripartenza verso la resistenza settimanale, compresa fra 33.178 e 33.366.

Su di noi

Even the all-powerful Pointing has no control about the blind texts it is an almost unorthographic life One day however a small line of blind text by the name of Lorem Ipsum decided to leave for the far World of Grammar. The Big Oxmox advised her not to do so.

Altri Post

ANALISI GOLD

GOLD 30/11/2022 Prezzo poco mosso in attesa dell’evento clou della giornata, che potrebbe sparigliare le carte: stasera alle 19.30, il numero uno della FED, Jerome

Read More »

ANALISI GERMANIA 40

GERMANIA 40 29/11/2022 L’economic sentiment è rimbalzato a novembre più del previsto e ha registrato il primo rialzo dall’invasione dell’Ucraina, avvenuta a febbraio. Le aspettative

Read More »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *