WTI +2% SU TENSIONI GEOPOLITICHE E SALVATAGGIO SVB


I prezzi del petrolio guadagnano terreno, con gli investitori che valutano gli sforzi delle autorità per contenere i timori sul sistema bancario globale, mentre i piani del presidente russo Vladimir Putin di piazzare armi nucleari tattiche in Bielorussia alimentano le tensioni in Europa.

Il WTI guadagna il 2% a 70.5 usd. Le quotazioni sono tornate sopra la media settimanale e RSI e Vortex sono confluenti in territorio positivo fino a H4.

Graficamente, il mercato sta testando la parte bassa della resistenza settimanale, compresa fra 70.64 e 71.30 usd.

Da qui, il break-out e cambio di polarità dell’area aprirebbe la strada a una continuazione al rialzo in direzione del livello 4 a 74.09.

In direzione opposta, una reazione dall’area e un rapido ritorno sotto 69.50 usd potrebbero essere seguiti da un test del supporto, compreso fra 68.50 e 67.84 usd. Al di sotto, la prima area di possibile accumulazione è posizionata attorno al livello 4 a 65.05 usd.


Richiedi MQL Suite Full entrando in Academy: https://mqlsuite.com/prodotto/mql-suite-academy/

——————–

DISCLAIMER: Gli investimenti con scambio a margine comportano notevoli rischi economici e chiunque li svolga lo fa sotto la propria ed esclusiva responsabilità, pertanto l’autore della presente sessione didattica non si assume nessuna responsabilità circa eventuali danni diretti o indiretti relativamente a decisioni di investimento prese dal lettore.

Altri Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *